COSE STORTE Andrea Carnì presenta a Caulonia Marina il suo saggio d’inchiesta sulle “navi a perdere”

Dopo la prima presentazione tenutasi all’auditorium comunale di Gioiosa Ionica durante le festività di fine anno, Andrea Carnì torna nella Locride per illustrare i contenuti del suo secondo saggio “Cose storte. Documenti, fatti e memorie attorno alle navi a perdere” (2018 Falco editore) che verrà presentato mercoledì 24 aprile alle 18,30 nel salone della scuola elementare di Caulonia Marina.
Insieme all’autore dell’importante saggio d’inchiesta, che si avvale degli autorevoli contributi del leader di Legambiente Nuccio Barillà, del magistrato Franco Neri (a capo del pool investigativo sulle navi a perdere), del giornalista Maurizio Torrealta (collega di Ilaria Alpi) e del docente universitario Alberto Vannucci, interverrà alla presentazione il giornalista del Corriere della Sera Carlo Macrì.
Modera Gianluca Albanese. L’evento gode del patrocinio del Comune di Caulonia e della
collaborazione dello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di Siderno.

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.