SIDERNO Inaugurata la mostra del pittore Damocle Argirò

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Più che una semplice inaugurazione di una mostra, è stato l’abbraccio di un’intera comunità cittadina a uno dei suoi figli più creativi e geniali, capace di un estro multiforme caratterizzato dalla prolifica attività artistica e dall’impegno costante a difesa dell’ambiente e dello sviluppo della pratica sportiva.

Ha avuto inizio stamani alle 10,30 nei locali del cinema teatro Nuovo di Siderno la mostra del pittore Damocle Argirò, che durerà fino a sabato 20 e in cui sono esposte decide e decine di opere che vanno dai ritratti con la tecnica “sanguigna” di alcuni personaggi della zona, agli scorci più rappresentativi di Siderno e della Locride. 

Una mostra che celebra la grande attività artistica del pittore di origini casertane, che ha ereditato dai suoi avi la passione per la pittura e che intende racchiudere un forte messaggio di tutela dell’ambiente e del paesaggio.

A fare gli onori di casa, il giornalista Aristide Bava, che ha introdotto Argirò, nell’inaugurare la mostra, come è possibile cogliere dal  video.

Il taglio del nastro è stato affidato allo storico Mimmo Romeo, che condivide con Argirò la passione per il ciclismo, dando la stura all’esposizione delle numerose e apprezzate opere di due ali del cinema teatro Nuovo.

La mostra, come dicevamo, è aperta tutti i giorni dalle 10,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 22, fino a sabato 20 aprile compreso.

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.