ULISSE CALABRESE Al via a Siderno Superiore la mostra di Ferlinghetti con un mare di eventi culturali collegati

Il Comune di Siderno con il contributo della Regione Calabriapresenta la mostra pittorica “Ulisse calabrese”, dedicata all’artista e intellettuale americano Lawrence Ferlinghetti. La mostra, ospitataa Palazzo Falletti di Siderno Superiore, sarà inaugurata l’8 agosto alle ore 19:00 e sarà visitabile fino al 31 agosto.

Direzione artistica: Giada Diano, biografa e traduttrice di Lawrence Ferlinghetti in Italia.

Cura della mostra: Elisa Polimeni, storica dell’arte e collaboratrice dell’autore.

 

A partire dal 26 luglio a fareda cornice all’evento di carattere internazionale ci saranno una serie diincontri culturali, reading di poesia, presentazioni di libri, concerti, performance, laboratori di lettura e scrittura dedicati ad adulti e bambini, organizzati con la collaborazione delle associazioni del territorio.

 

Lawrence Ferlinghetti e la mostra

Poeta dalle mille anime, romanziere surreale, editore coraggioso, pittore e performer, attivista per i diritti civili, anima del Rinascimento Poetico di San Francisco e indiscusso protagonista di una straordinaria attività creativa attenta alle tematiche politiche, sociali ed ecologiche, Lawrence Ferlinghetti nasce a Yonkers, New York, nel 1919.

Negli anni Cinquanta fonda la City Lights Bookstore, libreria e casa editrice diventata punto di riferimento per artisti e intellettuali dissidenti. Nello stesso periodo inizia a dipingere e a esporre le sue opere in importanti musei americani e gallerie d’arte.

Ferlinghetti ha partecipato ai più importanti eventi poetici internazionali, è il Primo Poeta Laureato della Città di San Francisco e Commendatore al Merito della Repubblica Italiana.

Il suoA Coney Island of the Mindè uno dei libri di poesia più venduti al mondo con oltre un milione di copie stampate.

Lo scorso marzo l’autore ha compiuto cento anni.

 

Il decennale rapporto tra Ferlinghetti e la Calabria è assai profondo, tanto che nel corso di uno dei suoi ultimi soggiorni l’autore, ispirato dal paesaggio calabrese, ha concepito una rivisitazione in chiave ironica e moderna del mito del passaggio di Ulisse nello Stretto. Infatti la serie Ulisse Calabrese, così ribattezzata dallo stesso Ferlinghetti,è stata in parte realizzata proprio in Calabria.

 

“Questa rivelazione delle attività sessuali clandestine di Ulisse nel corso del suo famoso tour del Mediterraneo aggiunge un nuovo capitolo all’Odisseadi Omero. Ecco la storia nascosta di Ulisse e delle sue avventure amorose notturne in Calabria. Naturalmente nessuno sa esattamente quante donne egli abbia amato in estatici incontri. (Di certo ha superato di gran lunga le attività sessuali notturne di Leopold Bloom dell’Ulissedi James Joyce).” Lawrence Ferlinghetti

La mostra sarà visitabile dal 9 al 31 agosto dalle ore 17:30 alle ore 22:00

 

PER INFO

www.comune.siderno.rc.it

0964/345279; 0964/345211

 

 

1 Commento
  1. una piacevole sorpresa ….. si parla finalmente degli USA per problemi di alto livello e Siderno merita altra pubblicità rispetto alle nefaste notizie di tematiche socialmente illegali Complimenti anche se sarebbe stato bello che fosse ricordata anche Fernanda Pivano che il merito di avere fatto conoscere tanti autori made in Usa ha conquistato davanti alla storia della cultura italiana, per non parlare del suo maestro Cesare Pavese ,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.